Barolo: Capitale italiana del vino 2021

di Tiziano Gaia

È ufficiale. A partire dal prossimo anno, l’Italia avrà la sua capitale del vino. Diversa ogni anno, perché ci sono capitali inamovibili – o quasi – e altre, invece, che è giusto che si avvicendino, così come si avvicendano gli uomini e le stagioni. E se pensiamo alle stagioni, viene subito in mente la vite, uno degli ultimi baluardi rimasti a rammentarci che in natura tutto nasce e arriva a compimento secondo stagione, quell’intervallo di tempo compreso tra un equinozio e un solstizio, nel quale la terra si allontana dal sole per poi riavvicinarsi, in un eterno valzer sul grande parquet dell’universo.

 

Clicca il link qui sotto per leggere l’articolo completo:

https://notizie.tiscali.it/food-culture/articoli/barolo-citta-italiana-del-vino/